Dopo il turno di Coppa Italia torna in campo la Serie A.

Dopo il turno di Coppa Italia torna in campo la Serie A.
Purtroppo con la tragica notizia della morte di Pietro Anastasi 71 anni ex attaccante della Nazionale e della Juventus. Anastasi con la nazionale vinse l’Europeo deò 1968.
Si inizia questo Sabato alle ore 15 con la Lazio che all’Olimpico di Roma affronta la Sampdoria con l’intento di poter continuare la lunga striscia di vittorie di cui è reduce. Con una nuova vittoria i biancocelesti potrebbero cominciare ad impensierire le due squadre che ha davanti in classifica ovvero Inter ed Juventus. Per la samp è un compito arduo.
Alle ore 18 di scena il Torino che in caso di vittoria può tornare a pensare ad un posto Europa mentre i neroverdi del Sassuolo devono cominciare a guradare dietro per non rimanere coinvolti nella zona retrocessione.
Conclude le gare del Sabato al San Paolo Napoli-Fiorentina con i partenopei alla ricerca della vittoria da 5 turni ci proveranno con la Viola. Gattuso chiede alla squadra i tre punti. Una Fiorentina multata in queste ore dal giudice sportivo che ha dato ragione a Gian Piero Gasperini dopo le parole poco edificanti che il pubblico di Firenze gli ha riservato durante la sfida di Coppa Italia tra Atalanta e la squadra toscana. 5mila euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, elevato ripetutamente, da tutti i settori occupati dello stadio, un coro becero e offensivo nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria”.
Il Lunch match della domenica vede il Milan con in porta, forse, il nuovo arrivato Begovic al posto di Donnarumma affrontare l’Udiinese.
I domenicali delle ore 15. Spicca l’Inter che scende a Lecce per chiedere i tre punti mentre tra Bologna e Hellas Verona entrambe in piena zona centrale della classifica. Infine il Cagliari proverà a tornare a vincere facendo visita alle rondinelle del Brescia.

La Roma al Marassi di Genova dovrà affrontare i rossoblù nel preserale delle ore 18 in emergenza piena per Fonseca che tra squalificati e infortunati deve reinventare l’undici iniziale.Giallorossi tuttavia favoriti dal pronostico

Il match clou delle ore 20,45 all’Allianz Stadium di Torino è Juventus-Parma.Le due formazioni sono distanti 20 punti in classifica ma i ducali sono una formazione pur sempre temibile.
Il grave infortunio a Demiral potrebbe riproporre in difesa De Ligt sin dall’inizio. Rabiot verso la conferma in mediana. In attacco nuovo ballottaggio tra Ramsey e Higuaing per completare il reparto con Dybala e Ronaldo.Possibile il ritorno tra i pali di Buffon.
La Juventus si dovrebbe schierare con il modulo 4-3-1-2
BUFFON
CUADRADO DE LIGT BONUCCI ALEX SANDRO
RABIOT PJANIC MATUIDI
RAMSEY
DYBALA RONALDO
Allenatore: SARRI

Risponde il Parma schierandosi con il modulo 4-3-3
SEPE
DARMIAN IACOPONI BRUNO ALVES GAGLIOLO
HERNANI KURTIC BARILLA’
KULUSEVSKI INGLESE KUCKA
Allenatore: D’Aversa
Nel posticipo del Lunedi sera L’Atalanta ha l’occasione per incassare tre punti affrontando la Spal. Ferraresi chiudono attualmente la classifica solo 12 punti ed hanno il peggiore attacco del campionato
Serie A 20a Giornata
Lazio-Sampdoria Sabato 18 Gennaio ore 15
Sassuolo-Torino Ore 18
Napoli-Fiorentina Ore 20,45
Milan-Udinese Domenica 19 Ore 12,30
Bologna-H.Verona Ore 15
Brescia-Cagliari
Lecce-Inter
Genoa-Roma Ore 18
Juventus-Parma ore 20,45
Atalanta-Spal Lunedi 20 ore 20,45

Livorno, articolo pubblicato il 18 Gennaio 2020
Bozza automatica 7
Bozza automatica 9

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi