L’ultimatum di Casapound a Facebook Riattivazione o azione legale



L’ultimatum di Casapound a FacebookRiattivazione o azione legale entro 48 ore

CasaPound diffida Facebook a riattivare immediatamente l’account ufficiale del movimento o, annuncia, trascorse invano 48 ore dalla diffida partirà un’azione legale, anche per ottenere il risarcimento dei danni subiti. La disattivazione della pagina dell’Associazione è stata “improvvisa e ingiustificata”, sostiene il movimento.
Inoltre sottolinea anche che l’account ufficiale di CasaPound Italia “è sempre stato utilizzato nel rispetto delle ‘condizioni d’uso’ di Facebook e delle leggi in materia e non ha mai violato questi principi né ha mai diffuso odio”.
“Ci hanno cancellato tutte le pagine Facebook, a cominciare da quella CasaPound Italia con 280mila iscritti e proseguendo con quelle di tutte le realtà a noi collegate: Blocco Studentesco, Solid, addirittura quella dell’associazione disabili ‘Impavidi Destini’. È stato disabilitato il nostro account su Instagram e centinaia di profili di militanti, simpatizzanti, iscritti. Si tratta di un gravissimo atto discriminatorio commesso nei nostri confronti – sottolinea CasaPound – un gesto che dovrebbe far riflettere chiunque abbia ancora a cuore la libertà di espressione nel nostro paese”.
Livorno, articolo pubblicato il 11 Settembre 2019

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente

Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a:
Play sistem editoriale
Via mondolfi 262
57128 Livorno Italy
IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380
Riceverai un simpatico gadget



Contatore utenti connessi