Livorno Calcio Operato Mazzoni ai box un mese

sottotitolo titolo titolo titolo titolo titolo titolo sottotitolo titolo titolo titolo titolo

Livorno Calcio Operato Mazzoni ai box un mese
Livorno Calcio: operato il portiere Luca Mazzoni, che deve stare fermo ai box per almeno un mese. Domenica prossima, contro la (non irresistibile) Pro Piacenza mancherà anche il difensore Pedrelli.

Nella partita vinta (agevolmente), 0-4, a Cuneo due domeniche fa, Luca Mazzoni ha rimediato la frattura dell’osso lacrimale, della lamina orbitale dell’etmoide e delle superficie orbitale del mascellare dell’occhio sinistro. Il portiere amaranto – uno degli indiscussi leaders dello spogliatoio – si è sottoposto, in questo mercoledì ad intervento chirurgico. L’estremo difensore sarà fuori causa per almeno un mese. Dopo aver saltato il confronto di domenica scorsa, vinto – a fatica e in modo non del tutto meritato – 2-1 con la Giana Erminio, Mazzoni salterà cinque partite ovvero Pro Piacenza (in casa), Siena (fuori), Viterbese (in casa), Monza (fuori) e Olbia (in casa). Il derby Pisa-Livorno è in programma domenica 26 novembre e per quel giorno il portiere dovrebbe essere in campo. Per il prossimo delicato ciclo di gare, Sottil si affiderà al giovane portiere Pulidori: la società crede in questo ragazzo. Curiosamente, nelle tre partite (due intere e uno spezzone) il Livorno ha sempre vinto. Domenica prossima, in casa con la Pro Piacenza (calcio d’inizio alle 16,30) mancherà ancora Pedrelli, che sta faticando a smaltire il suo malanno e che sta continuando ad allenarsi a parte. Per il resto, rosa al completo. Contro gli emiliani, Sottil si affiderà al 4-2-3-1. C’è la necessità di cercare il successo: la miglior medicina per preparare il big-match del turno successivo, a Siena. FABIO GIORGI