Il Punto del Garfa la 35a giornata di Serie A

Il Punto del Garfa la 35a giornata di Serie A
Aspettando Milan-Bolognagara che chiude, con il monday night, il 35mo turno.
In questo fine settimana abbiamo assistito, già dal venerdi, al derby della mole con la Juventus che ha frantumato i sogni di vittoria dei granata obbligando al pari.
Con questo pareggio il Torino vede allontanarsi la qualificazione Champions.
Nelle gare del sabato la Spal cala il poker in casa del Chievo e raggiunge la matematica certezza di rimanere nel massimo campionato anche la prossima stagione. L’Inter non riesce ad andare oltre il pari a reti bianche con un punto che permette di muovere la classifica ad entrambe le formazioni.
Nel lunch match domenicale al Castellani di Empoli la squadra di casa supera la Fiorentina in caduta libera da diversi turni.
La Dea a Roma, sponda Lazio, cala il tris e sale in classifica a ridosso dell’Inter (terza) e lasciandosi dietro la Roma a tre lunghezze.
Gol e spettacolo a Parma termina 3 a 3 con la Samp con Quagliarella autore di una doppietta che permette di allungare nella classifica cannonieri.
Il pari tra sassuolo e frosinone determina la retrocessione dei ciociari.
Ed anche tra Genoa e Roma termina in parità con la divisione della posta in palio che non accontenta nessuna delle due formazioni.i Liguri sono pur sempre in piena zona retrocessione; mentre la Roma perde terreno nella classifica per qualificarsi in zona Champions.
Nel posticipo serale delle ore 20,30 il Napoli blinda il secondo posto vincendo con il Cagliari grazie ad un calcio di rigore assegnato con il Var. La rete della vittoria di Insigne al 98′ Il Cagliari non ci stà ed è furioso per il rigore concesso.

La classifica Sezionata:
Di sicuro la Juventus già campione d’Italia per l’ottava volta consecutiva parteciperà alla prossima Champions league come il Napoli che ha blindato il secondo posto.
Dietro queste due formazioni c’è piena bagarre con sei formazioni alla ricerca di posti per l’Europa.
Inter,terza, atalanta,quarta, attualmente completerebbero la griglia Champions. Roma,Torino,Milan e Lazio sono alla finestra per approfittare di qualche errore di coloro che sono avanti. Oltre la Champions ci sono ulteriori due posti per l’Europa League.
Vediamo le gare rimanenti (in maiuscolo le gare in trasferta):
Inter (63 punti): Chievo, NAPOLI, Empoli.
Atalanta (62 punti): Genoa, JUVENTUS, Sassuolo.
Roma (59 punti): Juventus, SASSUOLO, Parma.
Milan (56 punti): FIORENTINA, Frosinone, SPAL.
Torino (57 punti): Sassuolo, EMPOLI, Lazio
Lazio (55 punti): CAGLIARI, Bologna, TORINO.

Inotre troviamo una zona cuscinetto con un ventaglio di formazioni che hanno com ambizione di migliorare la posizione in classifica in attesa della partecipazione al prossimo torneo di Serie A.In questa area figurano tra le altre Sampdoria,Fiorentina, Cagliari,

La zona salvezza riguarda soprattutto la terza squadra che dovrà evitare la retrocessione. InfattiChievo e Frosinone sono già matematicamente retrocesse.
l’Empoli con la vittoria contro la Viola ora è a solo due lunghezze dall’Udinese quartultimo. Deve stare ancora attento il Genoa ed anche lo stesso Bologna deve guardarsi le spalle.

i numeri : sono ancora 9 i punti a disposizione
Miglior attacco Atalanta con 71 reti;
Miglior difesa Juventus con 25 reti subite
Peggior attacco con solo 25 reti segnate Chievo
Peggior difesa Chievo con 73 reti al passivo
Capocannoniere con 25 reti realizzate Quagliarella della Sampdoria
il Garfa

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente

Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a:
Play sistem editoriale
Via mondolfi 262
57128 Livorno Italy
IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380
Riceverai un simpatico gadget