SEQUESTRATA DALLA GUARDIA DI FINANZA DI LIVORNO 750mt DI RETE DA POSTA ILLEGALE

SEQUESTRATA DALLA GUARDIA DI FINANZA DI LIVORNO 750mt DI RETE DA POSTA ILLEGALE

Un’unità navale della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Livorno, durante una navigazione operativa, ha sottoposto a sequestro e rimosso una rete da posta della lunghezza di circa 750 metri.
La rete, calata da ignoti in un tratto di mare vietato ricompreso tra la testata della Darsena Petroli e l’estremità Nord della Diga della “Meloria”, era sprovvista dei segnalamenti luminosi e degli elementi identificativi richiesti dalla legge, pertanto pericolosa sia per la sicurezza della navigazione in quanto non segnalata che in violazione delle norme che regolano la pesca sportiva e professionale.
L’operazione svolta, rientra tra le molteplici attività che i militari della componente Aeronavale della Guardia di Finanza di Livorno svolgono quotidianamente, per la prevenzione e la repressione di illeciti in materia di Polizia Economico Finanziaria, a tutela dell’economia e della concorrenza leale oltre che di Pubblica Sicurezza alla luce dei nuovi e più ampi compiti di Polizia del Mare, attribuiti alla Guardia di Finanza dalla recente Riforma Madia.

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente

Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a:
Play sistem editoriale
Via mondolfi 262
57128 Livorno Italy
IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380
Riceverai un simpatico gadget



Contatore utenti connessi