Notizie Brevi Toscana

Notizie Brevi Toscana
Civitella Paganico
Due ragazzi erano su una spiaggetta del torrente Gretano quando un’ondata di piena li ha sorpresi e portati in acqua. Il padre dei due si è lanciato in acqua per soccorrerli, ma la forza della corrente lo ha fatto desistere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Grosseto, che hanno recuperato i due giovani, entrambi incolumi.

A Montemurlo le feste di fine scuola si possono fare nei giardini comunali
Il Coronavirus ha imposto la chiusura delle scuole e bambini e ragazzi si sono salutati per l’ultima volta ad inizio marzo con la speranza di rivedersi di li a poco. Quelli che dovevano essere solo pochi giorni di assenza si sono trasformati in mesi.
Il Comune di Montemurlo, consapevole del disagio che questa situazione ha creato nelle famiglie e nei ragazzi, ha voluto regalare alle classi di fine ciclo “Salutiamoci in giardino” un’opportunità di incontro e di saluto, una sorta di festa di fine anno, seppur in forma ristretta e contingentata. I bambini che quest’anno hanno frequentato l’ultimo anno di asilo, la quinta elementare e la terza media avranno modo di incontrarsi, in uno dei giardini comunali messi a disposizione dall’amministrazione comunale, con i loro compagni, i loro insegnanti e i genitori per un saluto finale prima di affrontare un nuovo ordine di scuola.

Rigenerazione urbana, finanziati il Nuovo Cinema di Castelfranco e il Bagno degli Americani a Tirrenia
Nel nostro territorio due progetti rientrano tra i vincitori del bando della Regione Toscana finalizzato a sostenere programmi culturali, di natura anche multidisciplinare, in spazi pubblici o privati. Si tratta del nuovo Cinema Castelfranco del Comune di Castelfranco di Sotto e il Bagno degli Americani: recupero civile di uno spazio militare, a Tirrenia, del Cineclub A.P.S. Pisa – entrambi riceveranno un finanziamento di diecimila euro. L’obiettivo del bando era proprio quello di favorire processi di rigenerazione urbana, soprattutto in aree periferiche o degradate.

Avr, azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti con sede in Calabria e opera con 12 sedi stabili e autonome, 18 distaccamenti operativi e 4 impianti in Lazio, dove ha sede legale e amministrativa a Roma, in Toscana, Lombardia, Calabria, Puglia, Sardegna e in Polonia, con sede centrale a Cracovia, questa mattina, 9 giugno è stata sequestrata.

Livorno, articolo pubblicato il 9 Giugno 2020

SOSTIENI LA REDAZIONE deil Gazzettino di Livorno Fai una Donazione 1
Bozza automatica 14
il Gazzettino di Livorno Immobiliare

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente












Contatore utenti connessi