Freddo, vento e mareggiate, prorogata l’allerta in Toscana

Freddo, vento e mareggiate, prorogata l’allerta in Toscana
Prevista neve anche a bassa quota. Anche all’Elba è imbiancata la cima del Monte Capanne. La Protezione civile regionale ha esteso il codice giallo
In base alle previsioni meteo ancora neve, anche a bassa quota e ancora vento su tutta la Toscana domani giovedì 26 Marzo. A causare il protrarsi di queste condizioni meteo è una zona di bassa pressione che, dalla Sicilia, richiama masse di aria fredda verso la Toscana.
Per questo la Sala operativa permanente della Protezione civile regionale ha confermato il codice giallo, già in vigore su tutta la regione, per neve (valido fino al tardo pomeriggio di giovedì 26) e vento (fino a mezzanotte di giovedì).
In particolare sono previste nevicate, non intense, sia oggi pomeriggio che nella notte sull’Appennino, nell’aretino, in zone di collina e sui rilievi meridionali. Domani ancora possibili nevicate di debole intensità fino a bassa quota sui settori appenninici, sul centro sud della regione, con possibile nevischio anche in zone di pianura.
Il vento soffierà da nord est con forti raffiche, anche domani, soprattutto su costa, Arcipelago, Appennino e aree collinari.
I mari saranno da mossi a molto mossi in Arcipelago, in particolare sulle coste esposte al flusso da nord-est.

Livorno, articolo pubblicato il 25 Marzo 2020
Bozza automatica 13

il Gazzettino di Livorno Immobiliare

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente












Contatore utenti connessi