Livorno nel dramma: manca la fideiussione

Livorno nel dramma: manca la fideiussione
Il Livorno ormai sembra essere ad un passo dal baratro.
La societa labronica non ha versato per intero la fideiussione necessaria per salvare la squadra.
Stando così le cose, il Livorno è a un passo dal chiudere qui la propria gloriosa storia: mercoledì i calciatori potrebbero essere già liberi.
Per la fideiussione c’è tempo fino a domani ma non è una cosa che si fa in poche ore. Non penso ci siano le condizioni perché poi tutti i soggetti interessati sono stati contattati. Se c’è un malinteso su una virgola ci si può mettere d’accordo anche a mezzanotte. Ma il tempo è scaduto.
Io ho già chiamato il presidente Ghirelli e il sindaco, sono stati allertati. Ormai la frittata è fatta. Ho chiesto a Ghirelli cosa succederà, mercoledì si libereranno i calciatori e poi ci sarà la solita procedura con i tribunali. Io lo farò perché sono presidente ma i libri in tribunale li hanno portati altri. Poi ci saranno le dovute inchieste che appureranno le responsabilità.
Io sono partito nella condizione di poter prendere tra il 21 e il 31%, e io quello ho preso.
Qui sopra alcuni “passi” del presidente Navarra.
Livorno, articolo pubblicato il 12 Ottobre 2020

Bozza automatica 14









RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi