Giro d’Italia: Schmid vince la tappa di Montalcino

Giro d’Italia: Schmid vince la tappa di Montalcino
Lo svizzero Mauro Schmid vince la tappa spettacolare sugli sterrati del Montalcino davanti al piemontese Covi, il colombiano Egan Bernal e consolida la maglia rosa. Giovedì la 12^ frazione, Siena-Bagno di Romagna (209 km).
Devastante il colombiano Egan Bernal, sempre più maglia rosa, che consolida la sua leadership infliggendo oltre due minuti a Remco Evenpoel e 1’40” a Giulio Ciccone. Rivoluzione in classifica generale, con Damiano Caruso ora in terza posizione.
Il vantaggio massimo dei battistrada si attesta sui 14 minuti poi il distacco comincia a scendere.
Grande lavoro della Ineos – ancora una volta – di Pippo Ganna e Gianni Moscon poi per il loro capitano Bernal, ma protagonista anche Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo) in versione “gregario” per Giulio Ciccone.
I fuggitivi ora sono 9 (si staccano van der Hoorn e Lindeman), Remco Evenepoel e Vlasov un po’ in difficoltà, bene Peter Sagan, galvanizzato dalla vittoria di martedì a Foligno, scivola invece l’ecuadoriano Jonathan Caicedo che è costretto al ritiro.
Bernal si arrampica a meraviglia e prende terreno su Evenepoel, spento rimasto da solo a inseguire il gruppo a oltre un minuto. Sul Passo del Lume Spento, ai -7 km dall’arrivo, c’è un duetto davanti: Covi e Schmid, che hanno 5′ sugli inseguitori. Nella parte più dura del GPM vanno in crisi Nibali, Ciccone, Pello Bilbao e parte Bernal, che legittima il suo dominio su questo Giro. Grande tenuta di Damiano Caruso. A Montalcino è una volata a due, vinta di forza da Schmid. Giovedì la 12^ frazione, Siena-Bagno di Romagna (209 km).

L’ordine d’arrivo dell’11^ tappa
1) SCHMID Mauro (Qhubeka ASSOS) 4h01’55”
2) COVI Alessandro (UAE-Team Emirates) +1″
3) VANHOUCKE Harm (Lotto Soudal) +26″
4) DE BONDT Dries (Alpecin-Fenix) +41″
5) GUGLIELMI Simon (Groupama-FDJ) s.t.

La Classifica generale
1) BERNAL Egan (INEOS Grenadiers) 42h35″21′
2) VLASOV Aleksandr (Astana) +45″
3) CARUSO Damiano (Bahrain-Victorious) +1’12”
4) CARTHY Hugh (EF Education-Nippo) +1’17”
5) YATES Simon (BikeExchange) 1’22”
6) BUCHMANN Emanuel (BORA) +1’50”
7) EVENEPOEL Remco (Deceuninck-Quick Step) + 2’22”
8) CICCONE Giulio (Trek-Segafredo) +2’24”
9) FOSS Tobias (Jumbo-Visma) +2’49”
10) MARTÍNEZ Daniel (INEOS) +3’15”
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 19 Maggio 2021
PIACE A MOLTI LA MUSICA CHE “PASSA” SU RADIO NUOVA NETWORK ASCOLTA ANCHE TU! http://www.radionuovanetwork.com/ascolta-rnn/

per la pubblicità locale https://playsistem9.wixsite.com/publigold/copia-di-home

Pubblicità locale



Bozza automatica 14

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi




parole chiave: cronacadilivorno,cronaca di Livorno,NotizieLivorno,Notizie Livorno,Livorno Cronaca,Livornocronaca,cronaca Toscana Ultimora,cronacaToscana Ultimora,Cronaca di Livorno ultime notizie,CronacadiLivorno ultime notizie,Giornale livorno,GiornaleLivorno,Quotidiano di Livorno,quotidianodilivorno,quotidiano Livorno,quotidianolivorno,cronaca livorno online,cronacalivorno online,giornali livorno,giornalilivorno,giornale di livorno online,giornaledilivorno online, gazzettino toscano,gazzettinotoscano,quotidiano livorno,quotidianolivorno,cronaca,attualità,attualita,sport,notizie,news,giornali,pubblicita,pubblicità,ilgazzettinodilivorno,ilgazzettinodilivorno,toscana,livorno