Rugby. Granducato under 18

Tre mete per parte: a decidere l’equilibrato confronto andato in scena domenica nel primo pomeriggio sul terreno di gioco ‘Tamberi’, valido per l’andata della semifinale della final-four del campionato regionale under 18 tra Granducato ‘1’ e Florentia sono stati i Bozza automatica 5punti di piede. I bianco-viola gigliati si sono imposti 17-25. Nella mini-classifica, 0 punti per i giallo-bianco-rossi padroni di casa e 4 per gli ospiti. Domenica prossima, al centro sportivo fiorentino ‘Marco Polo’, il ritorno. E’ evidente: i Granduchi, per rovesciare la situazione e passare alla finale, dovranno o vincere assicurandosi il bonus, lasciando a zero gli avversari, o, se entrambe le formazioni o nessuna delle due andrà in bonus, imporsi con almeno 9 lunghezze. Sarà un compito duro, ma, per quanto evidenziato in ‘gara uno’, il pronostico non è chiuso a doppia mandata. Le due finaliste del campionato toscano, in automatico, accedono all’area ‘1’ del campionato interregionale. Nei campionati regionali partecipano tutte le squadre non iscritte al torneo élite (tre sono le formazioni toscane che militano in questa annata nella ‘serie A di categoria’). Al ‘Tamberi’, mete dei locali firmate da Strazzullo, Zaccagnini e Mazzoni, con Lischi autore di una trasformazione. I giocatori giallo-bianco-rossi protagonisti contro il Florentia: Bicchierai, Brondi, Cadau, Cannistrà, Cappelli, Castelli, Cavaliere, Chiarugi, Freschi, La Rosa, Lentini, Lischi, Marchi, Mazzoni, Meini, Paolini, Pellegrini, Porciello, Strazzullo, Traino, Zaccagnini. Il Granducato, come noto, è la franchigia, attiva nei campionati under 18 e under 16. E’ nata nel 2015 ed è il frutto del lavoro sinergico tra le consolidate realtà livornesi dei Lions Amaranto e degli Etruschi. Tale franchigia, nel 2016 e nel 2018, ha centrato il terzo e il settimo posto nei campionati nazionali under 16 e under 18 ed ha lanciato vari giocatori nel gotha della palla ovale nazionale. Dopo il 2015 sono entrate nel progetto anche Bellaria Pontedera e CUS Pisa. Le ampie rose a disposizione hanno consentito in questa annata di iscrivere, in ciascuna delle due categorie, due squadre al campionato regionale. Nello specifico, domenica scorsa, a causa dei tanti giocatori indisponibili, il Granducato under 18 ‘2’ ha dovuto rinunciare alla gara valida per la prima giornata del girone di qualificazione 2, a Siena, contro i locali dei Ghibellini ‘2’.

Corpo testo Corpo testo Corpo testo Corpo testo Corpo testo Corpo testo
Livorno, articolo pubblicato il 11 Novembre 2019
Pagine viste ad ieri ultimi 7 giorni n.ro 51.176 ultimi 30 giorni n.ro 227.281

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi