Livorno Rugby, serie B: domenica impegno casalingo con la Capitolina cadetta

Livorno Rugby, serie B: domenica impegno casalingo con la Capitolina cadetta
Il girone 2 della serie B (il raggruppamento del centro Italia) è composto da cinque squadre dell’Emilia-Romagna, quattro della Toscana, una del Lazio ed una delle Marche. Guarda caso, nelle prossime due domeniche, nelle ultime due fatiche del 2019, il Livorno Rugby se la vedrà proprio con la formazione laziale (la Capitolina Roma cadetta) e con quella marchigiana (lo Jesi). Le due gare in questione sono in agenda sul terreno ardenzino ‘Carlo Montano’. Sul rettangolo di gioco amico, in questo anno solare, finora, per i biancoverdi, sono giunte sette vittorie ed una sconfitta, quella rimediata il 5 maggio, nella penultima giornata del torneo 2018/19, contro il Florentia. Proprio sul Florentia, i labronici devono ora concentrare la loro corsa-promozione. I gigliati sono solitari in vetta alla graduatoria e vantano attualmente 11 lunghezze su Merani e compagni. Il Florentia è a quota 29, è imbattuto ed ha un ruolino di 6 successi su 6. Il Livorno Rugby è terzo, insieme allo Jesi (secondo è il Modena, a quota 19) con un ruolino di 5 vittorie ed 1 sconfitta, subìta in trasferta proprio con i fiorentini. I labronici hanno, rispetto ai biancoviola, una gara disputata in meno e, nel girone di ritorno, giocheranno lo scontro diretto in casa. Solo la prima, al termine della regular season (22 giornate, ma solo 20 gare per ciascuna formazione) festeggerà il salto di categoria. Per farla breve, i ragazzi di Michele Ceccherini dovranno cercare sempre e ovunque di racimolare il massimo della posta, nella speranza di accorciare le distanze dal Florentia per poi giocarsi il tutto per tutto nel derby toscano del 29 marzo. Intanto, in questa domenica di metà dicembre, alle 14,30, contemporaneamente a Livorno – Capitolina cadetta, si giocherà Jesi – Florentia. La squadra romana – che nella scorsa annata, nel girone 4, quello del sud Italia, aveva ottenuto una brillante terza piazza – sembra destinata a restare nel ‘traffico’ del centro-classifica. E’ già abbondantemente tagliata fuori dalla lotta al vertice ed è virtualmente certa della salvezza (retrocederà l’ultima; il Formigine sembra già quasi condannato…). La Capitolina cadetta ha vinto nettamente gli impegni interni con Imola e CUS Siena, ha perso con identico punteggio (13-10) in casa con i Lions Livorno e sul terreno del Parma’31 ed ha ceduto 28-8 nel covo del Florentia. E’ una formazione temibile, che ‘vivendo in simbiosi’ con la prima squadra della Capitolina (impegnata in A), può diventare, se in giornata di grazia, una pericolosa mina vagante. Non è però più valida di quel Parma’31 contro cui il Livorno Rugby nell’ultima uscita stagionale, il primo dicembre, si è esaltato: in terra ducale, come noto, i biancoverdi hanno vinto 13-29 e si sono assicurati nel finale anche il preziosissimo bonus-attacco. L’affermazione ed il bonus aggiuntivo sono da cercare anche contro la Capitolina cadetta: se si vuole realmente restare in scia al Florentia, non è più sufficiente il ‘compitino’. Va benissimo vincere, soffrendo 22-21 o 20-19 (a patto di siglare quattro mete) o anche concedere due punti in classifica agli ospiti, a patto di ottenerne cinque. E’ meglio vincere anche di una sola lunghezza, ma ottenere il massimo, che non imporsi con margini piuttosto vistosi (tipo 21-0 o simili), ma non andare oltre la terza meta. Numerose le assenze tra i biancoverdi: sono fuori causa per infortunio Chirici, Cristiglio, Ravalle, Bottari, Mastrorosa e Bottari. Sarà sciolto all’ultimo il nodo relativo all’eventuale utilizzo degli acciaccati Piras, Merani, Ciapparelli e Bufalini. Giorgio Gragnani torna in mischia, dopo aver saltato la trasferta di Parma. Simone Gesi viene ‘lasciato’ alla rappresentativa under 18 (che gioca un delicatissimo turno nel campionato élite di categoria, sul terreno dei Cavalieri Prato/Sesto). Ceccherini porterà a referto, contro la Capitolina cadetta, tanti giovani e giovanissimi. Arbitrerà Paolo Acciari di Perugia. Telecronaca su TC2Sport – canale digitale terrestre 272 – lunedì 16 alle 20,30 e poi più volte in replica nei giorni successivi in varie fasce orarie.
Livorno, articolo pubblicato il 11 Dicembre 2019
Pagine viste ad ieri ultimi 7 giorni n.ro 40.204 ultimi 30 giorni n.ro 174.615

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi