AGRICOLTURA, M5S: OK CAMERA A DECRETO EMERGENZE. SOSTENIAMO RIPRESA COMPARTI IN CRISI

AGRICOLTURA, M5S: OK CAMERA A DECRETO EMERGENZE. SOSTENIAMO RIPRESA COMPARTI IN CRISI
“Abbiamo approvato alla Camera il Decreto emergenze agricole che finalmente contribuirà a rilanciare i diversi ambiti del mondo agricolo in forte difficoltà. Parliamo di aziende italiane, eccellenze del nostro Paese che finalmente sosteniamo con investimenti importanti” dichiara la deputata aretina Chiara Gagnarli (M5S) a margine dell’approvazione del decreto.
“Con un fondo di 10 milioni di euro per l’anno 2019, sosteniamo la qualità e la competitività del il settore lattiero-caseario ovicaprino dopo la cosiddetta crisi del latte, e con l’incremento del Fondo indigenti di 14 milioni di euro si acquistano formaggi DOP fabbricati esclusivamente con latte di pecora, ma soprattutto finalmente si punta sulla registrazione nel SIAN (Sistema informativo agricolo nazionale) di tutti i quantitativi di latte importato, per avere la certezza che non ci siano speculazioni sul prezzo o casi di prodotti fatti con latte estero e spacciati per italiani. Per il settore olivicolo pugliese, martoriato dalla Xylella fastidiosa, interveniamo con ben 300 milioni di euro per sostenere un Piano straordinario di rilancio che prevede semplificazioni burocratiche, obblighi per l’eradicazione delle piante infette e sanzioni per chi non li rispetta; altri 20 milioni andranno ad incrementare il Fondo di solidarietà nazionale per risarcire le imprese agricole della Puglia che hanno subito danni dalle gelate di febbraio e marzo 2018, mentre 8 milioni andranno ai frantoi ed alle cooperative di trasformazione pugliesi” prosegue la deputata aretina.
“Il provvedimento contiene numerose altre risposte attese da tempo, tra cui sono orgogliosa di ricordare l’intervento per i comuni del Monte Pisano, devastati dall’incendio doloso di settembre 2018. Con il decreto emergenze agricole, infatti, il Governo ha approvato un emendamento che stanzia 2 milioni di euro per chi ha subito danni della mancata produzione olivicola, dimostrando di mantenere le promesse fatte in seguito ai sopralluoghi sul luogo dell’incendio e recependo la risoluzione votata all’unanimità in commissione agricoltura”.
“Infine – conclude la Gagnarli (M5S) – si è intervenuti anche nei settori agrumicolo, suinicolo e la pesca. Con il provvedimento votato alla Camera, che ora attende l’ok del Senato, sosteniamo la ripresa di questi importanti settori e, dunque, dell’economia e dell’immagine dell’Italia nel mondo”.
Manuel Roppo Collab. Dep. Chiara Gagnarli

 

Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a:
Play sistem editoriale
Via mondolfi 262
57128 Livorno Italy
IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380
Riceverai un simpatico gadget