VANGELO L’uomo getta il seme e dorme; il seme germoglia e cresce.

VANGELO L’uomo getta il seme e dorme; il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. + Dal Vangelo secondo Marco 4,26-34 In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura». Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra». Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa.

Santi del Giorno
Santa Brigida d’Irlanda (Badessa)
Santa Verdiana (Vergine e reclusa)
Sant’Orso di Aosta (Sacerdote)
San Severo di Ravenna (Vescovo)
San Sigiberto III il Giovane (Sigisberto, Re d’Austrasia)
San Trifone (Martire)
Sant’Agrippano (Vescovo e Martire)
Santa Brigida d’Irlanda è la protettrice di lattai, poeti, fabbri, guaritori, delle mucche e degli animali da cortile.

Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a play sistem editoriale via mondolfi 262 57128 Livorno Italy IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380 riceverai un simpatico gadget