Serie B Il Palermo continua a correre


sottotitolo titolo titolo titolo titolo titolo titolo sottotitolo titolo titolo titolo titolo

Il Palermo continua a correre, I siciliani si confermano in testa poker dell’ Empoli al San Nicola
Seconda giornata di ritorno della Serie B ConTe.it che vede il successo del Palermo che sconfigge il Brescia con un gol ad inizio gara ed uno alla fine; l’Empoli espugna nettamente il San Nicola mentre il Parma torna al successo con il Novara. La Cremonese esce indenne da Avellino nell’unico pareggio di giornata. Vince la Pro Vercelli che scavalca l’Ascoli mentre il Foggia fa il colpaccio a Chiavari. Tornano ai 3 punti anche il Venezia, contro il Cesena, e il Carpi, contro lo Spezia.


0-2 Pescara-Perugia
0-0 Avellino-Cremonese
0-4 Bari-Empoli
2-1 Carpi-Spezia
2-0 Palermo-Brescia
3-0 Parma-Novara
2-0 Provercelli-ascoli
1-0 Venezia-Cesena
1-2 V.Entella-Foggia
Cittaddella-Frosinone
Ternana-Salernitana

AVELLINO-CREMONESE 0-0
Pareggio a reti bianche fra Avellino e Cremonese e con questo risultato i grigiorossi vengono raggiunti dal Parma a quota 36 ma staccano il Bari sconfitto in casa.
BARI-EMPOLI 0-4
L’Empoli cala il poker in casa del Bari nella 23esima giornata della Serie B ConTe.it. La squadra di Andreazzoli disputa un partita perfetta e porta a casa tre punti importantissimo. Il primo tempo si chiude sul 2-0 grazie alle reti di Donnarumma (deviazione da centro area su assist dalla sinistra di Pasqual) e Caputo con un gran sinistro da dentro l’area di rigore; stesso punteggio nel secondo dove i gol di Zajc su punizione e Ninkovic (assist di Caputo) fissano il risultato sul 4-0. Con questo successo, l’Empoli si porta al terzo posto in classifica con 40 punti, la formazione di Grosso invece resta a quota 35.
PALERMO-BRESCIA 2-0
Il Palermo supera con un gol per tempo il Brescia nella gara valida per la 23/a giornata della Serie B ConTe.it e si porta per una sera da solo in testa alla classifica, aspettando l’impegno del Frosinone, salendo a quota 43 punti. Prosegue invece il momento no delle ‘rondinelle’, al terzo stop di fila e in piena zona playout. Gara subito in discesa per i rosanero, avanti già al 4′ con Chocev: Minelli respinge il primo colpo di testa ma nulla può sulla ribattuta – sempre di testa – del centrocampista. Gli ospiti vanno vicini al pareggio al 15′ con Torregrossa, che manca la deviazione vincente sul cross di Martinelli, ma poco dopo rischia di incassare il raddoppio sempre da Chocev, vera e propria spina nel fianco per la retroguardia lombarda. Decisivo anche in questo frangente Minelli. Il copione non cambia più di tanto nella ripresa. Caracciolo con un timido tentativo aereo prova a spaventare i rosanero, che in compenso trovano ancora una volta Minelli sulla loro strada al minuto 7, con un doppio intervento determinante. Il Palermo spinge ma spreca tanto e al 28′ rischia di essere beffato. Posavec risponde presente sulla botta ravvicinata di Caracciolo. Nel finale, in pieno recupero, arriva il sigillo che chiude la partita: tiro a giro di Gnahorè dalla distanza e 2-0 finale.
CARPI-SPEZIA 2-1
Il Carpi si impone per 2-1 in casa contro lo Spezia nella 23esima giornata della Serie B ConTe.it. Dopo questa vittoria la compagine emiliana si porta al nono posto scavalcando proprio lo stesso Spezia. Primo tempo ricco di occasioni non sfruttate soprattutto dal Carpi, con Mbakogu vicino all’1-0 per ben tre volte. Spezia pericoloso solo con De Col, fermato da Colombi. Secondo tempo emozionante, il Carpi passa in vantaggio con Mbakogu ma viene subito raggiunto dallo Spezia con Terzi. Dopo otto minuti la squadra di Calabro trova il gol vittoria con Melchiorri, servito dal solito Mbakogu.
VIRTUS ENTELLA-FOGGIA 1-2
Il Foggia espugna per 2-1 il campo della Virtus Entella nella 23esima giornata della Serie B ConTe.it e fa un passo avanti importante verso la salvezza. Vittoria sofferta per la formazione di Stroppa, che si complica la gara negli ultimi 10 minuti dopo aver dominato in lungo e in largo. Decisive le reti di Kragl con un magnifico tiro all’incrocio nel primo tempo e di Mazzeo in avvio di ripresa. Inutile il gol della bandiera di La Mantia a pochi minuti dalla fine. Tre punti in trasferta fondamentali per la squadra di Stroppa, che sale a quota 25 punti e si allontana dalla zona calda e affollata della retrocessione.
PARMA-NOVARA 3-0
Il Parma travolge 3-0 il Novara nella gara valida per la 23/a giornata della Serie B ConTe.it e ritrova un successo che mancava da cinque giornate, agganciando la Cremonese al quarto posto in classifica, in piena zona playoff. Continuano invece i problemi dei piemontesi lontano dal ‘Piola’: sono tre le sconfitte consecutive per la squadra di Corini. I ducali partono subito forte e creano due buone occasioni con Di Gaudio e Siligardi. Gli ospiti replicano con una punizione precisa di Ronaldo che si stampa sul palo. In chiusura di frazione i padroni di casa passano con capitan Lucarelli, che in mischia trova la deviazione vincente sugli sviluppi di una palla inattiva. Neanche il tempo di rialzarsi che il Novara capitola di nuovo. In pieno recupero Mantovani viene espulso per un fallo in area su Calaiò, che si incarica di battere il penalty e non sbaglia firmando il raddoppio. Sotto di due gol e con l’uomo in meno il Novara non riesce a riaprire i giochi, anzi al 33′ incassa il tris di Scavone, l’ex di turno, su assist di Di Gaudio.
VENEZIA-CESENA 1-0
Il Venezia esce dal tunnel ritrovando una vittoria che mancava da otto giornate battendo 1-0 in casa il Cesena, piombato in zona playout, nella gara valida per la 23/a giornata della Serie B ConTe.it. La squadra di Inzaghi con questa vittoria aggancia il Carpi a quota 32 punti ritrovando la zona playoff. La prima occasione porta la firma di Stulac, che al 18′ impegna Fulignati direttamente su calcio di punizione. Nella ripresa la gala sale di ritmo: al 7′ bella azione di contropiede del Venezia con Falzerano che arriva al tiro senza tuttavia inquadrare lo specchio della porta. Al 21′ l’equilibrio si spezza: bella combinazione tra Litteri e Geijo, quest’ultimo supera Fulignati con un tocco preciso. Pinato sciupa la palla del possibile 2-0 ma nel finale il protagonista assoluto è il portiere Audero, che salva prima su Moncini e poi su Laribi. Il Venezia soffre, ma vince, e resta in scia per un posto ai playoff.
AVELLINO-CREMONESE 0-0
Pareggio a reti bianche fra Avellino e Cremonese e con questo risultato i grigiorossi vengono raggiunti dal Parma a quota 36 ma staccano il Bari sconfitto in casa.