Basket di B: la Libertas Livorno sabato sera, in trasferta con Oleggio, va a caccia dei primi punti della stagione.


sottotitolo titolo titolo titolo titolo titolo titolo sottotitolo titolo titolo titolo titolo

Basket di B: la Libertas Livorno sabato sera, in trasferta con Oleggio, va a caccia dei primi punti della stagione.
Dopo le prime nove giornate, la situazione in classifica, per la Libertas Livorno, non è certo invidiabile, ma le possibilità di crescere e disputare una seconda parte di stagione sugli scudi non mancano. La società gialloblu è al lavoro per tesserare, già da fine dicembre, una coppia di lunghi di spessore. Si punta a ‘due torri lusso per la categoria’. Il nome di uno dei due ‘pivottoni’ è stato da tempo individuato in Roberto Chiacig, che si sta allenando da settimane con la squadra e che è atteso, a breve, dalla visita medica che gli dovrebbe consentire di ricevere l’idoneità agonistica. Sempre a giorni, lo ‘storico’ sodalizio conta di ufficializzare il nome dell’altro lungo, anch’egli con illustri trascorsi ai massimi livelli nazionali. La volontà è quella di rendere, in vista del girone di ritorno (e degli eventuali playout), il quintetto base decisamente più solido ed esperto. La Libertas è inoltre a caccia di un giovane (secondo regolamento nato dopo il 31 dicembre 1995), che possa ulteriormente dare sostanza al roster. La formula che prevede la retrocessione diretta solo dell’ultima classificata e la disputa dei playout tra le squadre piazzate tra la quint’ultima e la penultima piazza può agevolare il compito della formazione affidata alle cure di coach Gabriele Pardini. Il mirino dei libertassini, dopo la favolosa promozione della scorsa annata, è ovviamente puntato sul traguardo salvezza. La serie B, non va dimenticato, è un bene di tutto lo sport cittadino. Intanto c’è da pensare alla trasferta di questo sabato (ore 21) al PalaEolo di Castelletto Ticino, contro i locali della Mamy.eu Oleggio. Gara non facile, al cospetto di una squadra che, secondo copione, sta occupando le zone di centro classifica ed è particolarmente pericolosa quando gioca tra le mura amiche. La Libertas si presenterà in terra piemontese incerottata ed incompleta. Mancherà, naturalmente, Congedo (per lui un mese di stop). Dopo aver saltato la partita interna di domenica scorsa con la Fiorentina, torna a disposizione Giampaoli (che ovviamente non sarà al top). Problemi fisici anche per Mastrangelo e per Giorgi. Il primo si è infortunato durante la gara con la Fiorentina, il secondo la settimana scorsa in allenamento. I due stringeranno i denti, ma, al tiro e non solo al tiro, non potranno rendere ai massimi livelli. Dopo la partita con Oleggio, comincerà per i livornesi una serie di partite ravvicinate (tre nel giro di otto giorni, tra domenica 2 e domenica 9 dicembre) con formazioni dirette concorrenti della lotta salvezza. In attesa di perfezionare gli acquisti di cui sopra, è importante mettere benzina nel serbatoio, per dare il massimo nel momento della verità. A tal proposito significativa e proficua la sgambata amichevole effettuata mercoledì alla palestra ‘Gemini’ con i ‘locali’ del Meloria-Invictus. I gialloblu ‘ospiti’ si sono imposti 81-90, ma hanno fatto non poca fatica al cospetto di una buonissima formazione, ricca di talento. ‘Pazzesca’ la prova fornita da Chiacig: l’ex nazionale (ora agli europei del 1999 e argento alle olimpiadi del 2004) ha firmato 50 punti e catturato 17 rimbalzi. A riposo Giorgi e Mastrangelo. Il tabellino completo della Libertas: Ciampaglia 9, Armillei 12, Batori 2, Pantosti 3, Mangoni, Chiacig 50, Bastoni 2, Brunelli 2, Giampaoli 10.