Scuola: tar Piemonte respinta sospensiva chiesta dai ministri Azzolina e Speranza

Scuola: tar Piemonte respinta sospensiva chiesta dai ministri Azzolina e Speranza
Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva d’urgenza, chiesta dai ministri Azzolina e Speranza per quanto riguarda la delibera con cui il governatore Alberto Cirio impone alle scuole piemontesi di verificare la temperatura degli studenti all’inizio delle lezioni.
Le scuole continueranno dunque a misurare la febbre agli studenti , in Piemonte, almeno fino al 14 ottobre, quando la causa sarà discussa in Camera di Consiglio.
Per i giudici amministrativi, il rischio sanitario era comunque tale da giustificare provvedimenti straordinari.

Livorno, articolo pubblicato il 17 Settembre 2020

Bozza automatica 14










RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi