Maltempo Maltempo da Nord a Sud

Maltempo Maltempo da Nord a Sud
A Venezia, l’acqua torna a salire: atteso picco di 160 cm ed i danni stimati sono di oltre il miliardo di euro.
E’ ancora emergenza acqua alta a Venezia. Previsto oggi, a fine mattinata, un nuovo picco della marea a 160 centimetri. I danni finora stimati superano il miliardo di euro ed Il governo, intanto decide lo stop ai mutui nel capoluogo veneto per un anno.
Il maltempo insiste anche sul resto d’Italia è allarme per il livello dei fiumi: le acque del Po e dell’Arno salite di quasi due metri.

Toscana, 500 persone evacuate per il Cecina in piena
Cinquecento persone sono state invitate dalle 7 di questa mattina a lasciare in via precauzionale le loro abitazioni vicino al fiume Cecina. L’ondata di piena ha superato di 1 metro e mezzo il secondo livello di guardia: l’ultima volta che il Cecina esondò era il 2014 e causò molti danni nelle abitazioni più a rischio. Il fiume ha già tracimato questa mattina all’altezza di Ponteginori senza causare danni.

Tromba d’aria nel Grossetano, 20 evacuati a Orbetello
Venti persone sono state evacuate dalle loro abitazioni in località Polverosa, nel comune di Orbetello, dopo che, a causa del forte vento che ha spazzato il Grossetano per tutta la notte. I tetti delle case dove abitavano sono stati scoperchiati. Il maltempo ha creato problemi anche ai soccorritori. La squadra dei vigili del fuoco di Grosseto, per raggiungere la zona, ha dovuto farsi strada con le motoseghe per liberare la strada dai pini abbattuti dal vento.

Allagamenti nel Grossetano, torrente fuori argini
Nuovi allagamenti nel territorio del comune di Manciano (Grosseto), già duramente colpito ieri dal maltempo, con 100 millimetri di pioggia caduti in appena sei ore. Secondo quanto si legge sulla pagina Fb dell’amministrazione comunale “il torrente Sgrilla è in piena ed è già fuori dagli argini” e le strade provinciali “sono veri e propri fiumi d’acqua”:

Sale livello Arno, a Firenze oltre prima soglia allarme
Il livello dell’Arno a Firenze è salito di due metri nelle ultime sei ore e ha superato il primo livello di allerta. Secondo i dati rilevati alle 6.45 dal Centro funzionale della Regione Toscana, il fiume agli Uffizi aveva raggiunto i 4,13 metri con una crescita di 35 centimetri per le abbondanti piogge cadute su tutto il bacino del fiume.

A causa delle abbondanti precipitazioni di queste ore si registrano diversi smottamenti in molte strade provinciali dell’Appennino in provincia di Bologna. In pianura preoccupano invece alcuni fiumi.
Valanga in val Martello, verifiche in corso
In val Martello, alle 8.50, una valanga si è abbattuta su una zona abitata. Per il momento non si hanno notizie se la slavina abbia interessato case oppure strade. A causa delle avverse condizioni meteorologiche l’elicottero non può volare. In queste ore sta nevicando intensamente su tutta la provincia. Sono attualmente 6.500 le utenze senza energia elettrica.

A Roma, cade albero su un’auto, grave automobilista
Livorno, articolo pubblicato il 17 Novembre 2019
Pagine viste ad ieri ultimi 7 giorni n.ro 38.901 ultimi 30 giorni n.ro 205.150

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi