Di Maio: una patrimoniale sarebbe su ceto medio, inaccettabile

Di Maio: una patrimoniale sarebbe su ceto medio, inaccettabile
“Ero contrario in tempi di pace, figuriamoci adesso vedere che qualcuno pensa di uscire dalla crisi facendo una tassa sui patrimoni degli italiani… Si dice che è solo per super ricchi, ma sono andato a vedere i dettagli: basta avere la prima casa e un guadagno di duemila euro al mese, che vuol dire ceto medio, che ti fanno un prelievo forzoso. Questo è inaccettabile”.
“il miglior modo per uscire dalla crisi è ridurre le tasse. Solo digitalizzando il sistema fiscale, razionalizzando i pagamenti, di fatto le riduciamo riducendo i costi delle marche da bollo e dei pagamenti”.Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 30 Novembre 2020

per la pubblicità locale https://playsistem9.wixsite.com/publigold/copia-di-home

Pubblicità locale



Bozza automatica 14









RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com
Quotidiano indipendente




Contatore utenti connessi