VANGELO Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori.

VANGELO Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori. + Dal Vangelo secondo Marco 2,13-17 In quel tempo, Gesù uscì di nuovo lungo il mare; tutta la folla veniva a lui ed egli insegnava loro. Passando, vide Levi, il figlio di Alfeo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: “Seguimi”. Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre stava a tavola in casa di lui, anche molti pubblicani e peccatori erano a tavola con Gesù e i suoi discepoli; erano molti infatti quelli che lo seguivano. Allora gli scribi dei farisei, vedendolo mangiare con i peccatori e i pubblicani, dicevano ai suoi discepoli: “Perché mangia e beve insieme ai pubblicani e dei peccatori?”. Udito questo, Gesù disse loro: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”.

Santi del Giorno
Santi Mario, Marta, Abaco e Audiface (Martiri a Roma)
San Bassiano (Vescovo)
San Catello (Vescovo)
San Germanico (Martire)
San Launomaro (Abate di Corbion)
San Macario l’Alessandrino (Monaco)
San Remigio (Arcivescovo di Rouen)
Sant’Arsenio di Corfù (Vescovo)
Santa Faustina di Como (Benedettina)
Santa Liberata di Como (Vergine benedettina)

leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com letture ieri 18 Gennaio 2019 numero 6.370 Letture mese Novembre 2018 149.860 Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a play sistem editoriale via mondolfi 262 57128 Livorno Italy IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380 riceverai un simpatico gadget