Rugby C1. Lions Amaranto Livorno. Domenica sul ‘nuovo campo’ ‘Priami’ di Stagno derby con il Cus Pisa

Rugby C1. Lions Amaranto Livorno. Domenica sul ‘nuovo campo’ ‘Priami’ di Stagno derby con il Cus Pisa Una partita ‘storica’, e non tanto per il peso dei punti in palio. Il derby tra Lions Amaranto Livorno e CUS Pisa, in programma questa domenica nel quadro della seconda giornata del girone di ritorno del campionato di C1, raggruppamento F, poule 1 (calcio d’inizio alle 14,30, arbitro Marco Spirito di Prato, ingresso gratuito per gli appassionati), rappresenta la ‘prima volta’ in assoluto per il gioco del rugby nella frazione di Stagno. Come noto, dopo aver vinto il relativo bando promosso dal comune di Collesalvetti, i Lions si sono assicurati per otto anni la gestione del ‘Priami’, il grosso complesso sportivo di via Marx, a Stagno appunto, che fino a pochi mesi fa fungeva da quartier generale delle giovanili del Livorno Calcio. Dopo il lavoro delle ultime settimane della stessa società dei ‘Leoni’, ora il terreno principale del complesso sportivo – dall’ottimo fondo in erba naturale e dalle dimensioni notevoli, omologabile anche per categorie superiori rispetto alla C1 – è a disposizione per disputare gare ufficiali di rugby. Tra qualche settimana, finiti gli ulteriori lavori, tutto il complesso ‘Priami’ (e non solo il campo principale) sarà fruibile. In quella occasione, ci sarà l’inaugurazione ufficiale. Per ora, con Lions – CUS Pisa, l’inaugurazione del ‘Priami’ ‘nuova casa dei Leoni’, è solo ufficiosa. I Lions, dunque, ‘abbandonano’ dopo sette anni e mezzo il ‘Maneo’ (nei tre anni precedenti, in B, per le gare casalinghe è stato utilizzato il ‘Montano’; in precedenza, nella prima stagione vissuta tra i seniores – 2007/08 – il teatro delle gare interne era il terreno di San Piero a Grado, a Pisa). Sul piano tecnico, è una partita abbordabile per gli amaranto, capaci nelle prime sei partite di campionato disputate di raccogliere ben 29 punti (sei successi su sei, conditi, in cinque circostanze, dal bonus-attacco). I ragazzi allenati da Giampaolo Brancoli stanno viaggiando a mille. I Lions possono vantare una situazione di classifica invidiabile. Di fatto la lotta per la prima piazza – quella che consegna il passaggio alla finale promozione, che poi sarà piuttosto agevole, da giocarsi contro la prima del girone della Sardegna – è circoscritta agli stessi amaranto ed all’Elba. Le due squadre sono appaiate in vetta alla graduatoria, ma gli isolani (che hanno perso in casa contro Scardino e compagni lo scorso 9 dicembre) hanno giocato una gara in più. Questa domenica, l’Elba se la vedrà in trasferta con i Cavalieri Prato/Sesto cadetti, terzi con un ritardo di 11 lunghezze dalla coppia di testa. I Lions, contro il CUS Pisa cercheranno di cogliere il massimo della posta. Ripetendosi sugli alti livelli espressi nella prima parte della stagione, l’obiettivo dei 5 punti non è impossibile. I gialloblù cussini, penultimi a quota 9, cercheranno di rovinare agli avversari la ‘festa’ relativa al nuovo campo. Gli amaranto saranno privi di Tamberi. Per il resto, non sussistono grossi problemi di formazione. Anche nel lungo periodo di stop agonistico (ben cinque le settimane di ‘letargo invernale’: il 15 dicembre scorso, nella giornata di apertura del girone di ritorno, gli amaranto hanno osservato un turno di riposo), gli allenamenti sono stati affrontati a ranghi pressochè compatti. Non dovrebbe sussistere il rischio di giungere alla prima uscita ufficiale del 2019 arrugginiti. Non mancherà anche il pubblico delle grandi occasioni. La telecronaca del confronto verrà trasmessa su TC2Sport (canale digitale terrestre 272) lunedì 14 alle 20,30 e poi più volte in replica nei giorni successivi. RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com il Gazzettino di Livorno punto com letture ieri 8 Gennaio 2019 numero 6.245 Letture mese Novembre 2018 149.860 Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a play sistem editoriale via mondolfi 262 57128 Livorno Italy IBAN   IT62N 06915 13913 000 000 249380 riceverai un simpatico gadget