Per contrabbando e contraffazione, sequestrate sette tonnellate di tabacchi. L’operazione è condotta dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia delle dogane di Livorno.

0
368

Per contrabbando e contraffazione, sequestrate sette tonnellate di tabacchi. L’operazione è condotta dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia delle dogane di Livorno.

Nell’ambito dell’opera contro il contrabbando e la contraffazione effettuata dagli uomini della Guardia di Finanza e dall’Agenzia delle dogane di Livorno, sono state sequestrate oltre sette tonnellate di tabacchi lavorati all’estero. Cinque le persone indagate: si tratta di quattro italiani e un tunisino. Per i cinque non sono state fornite le generalità. Per tre di loro sono state eseguite ordinanze di custodia cautelare. Contestualmente, nei confronti di ulteriori due indagati, sono in fase di svolgimento perquisizioni domiciliari nelle province di Napoli, Alessandria e Biella. In totale cinque le persone finite nei guai con le accuse di contrabbando aggravato di oltre sette tonnellate di tabacchi lavorati esteri (merce sottoposta a sequestro), falsità ideologica e introduzione nello Stato di prodotti contraffatti. FABIO GIORGI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here