Livorno, sabato arriva la capolista Cremonese 3 punti per la B. Sempre più probabile la cessione della società labronica.

Calcio: sul campo del Livorno, sabato, la capolista Cremonese si giocherà la promozione diretta in B. Gli amaranto, che all’andata vinsero 3-2, non concederanno sconti. Intanto è sempre più probabile la cessione della società labronica.

Chi sabato non potrà recarsi sabato allo stadio Armando Picchi, per assistere alla sfida interna del Livorno contro la Cremonese – ultima apparizione degli amaranto tra le mura amiche prima dei playoff – potrà comunque seguire la partita sul proprio divano di casa. L’incontro fra labronici e grigiorossi lombardi infatti, sarà trasmesso in diretta sui canali Rai, esattamente come successo per l’incontro d’andata, quando la squadra di Claudio Foscarini espugnò lo “Zini” per 3 a 2. Nonostante questo, la speranza è che sabato alle ore 16.30, ci possa essere una grande pubblico sui gradoni del glorioso stadio ardenzino. Peraltro, nel girone A di Lega Pro, la squadra livornese è quella – dati alla mano – con maggior seguito. In media, per ogni incontro casalingo di Luci e compagni, ci sono stati 4229 sportivi. La Cremonese è prima e, di fatto, sabato si gioca la promozione diretta. Il Livorno, che pure in questo scorcio finale di regular season non ha feroci stimoli di classifica, farà di tutto per render dura la vita all’avversario. Storicamente, al Livorno, nessuno ha mai concesso sconti: sarebbe giusto che lo stesso accadesse anche agli antagonisti. Intanto continua la trattativa per la cessione della società. La sensazione è che dopo 18 anni intensi, Spinelli possa lasciare il timone del sodalizio. FABIO GIORGI