Livorno Calcio: su indicazione di Pecini è stato scelto, il nuovo direttore sportivo, Facci

0
405

Livorno Calcio: su indicazione di Pecini è stato scelto, come nuovo direttore sportivo, Facci. Possibile l’arrivo del tecnico Breda e la conferma del portiere Mazzoni.

Il Livorno, dopo la delusione per la mancato accesso alla final-four promozione, ha voltato pagina. A livello societario non si è registrato il paventato passaggio di consegne tra Aldo Spinelli ed il gruppo italo-inglese presentato dal giornalista Primo Salvi, ma ben presto, finita la stagione agonistica, il sodalizio si è organizzato per aprire nuovi scenari. Non sarà, la prossima, un’annata di transizione, né si punterà solo alla salvezza. Il budget a disposizione può consentire di puntare alle prime piazze e di lottare per la promozione. Il nuovo direttore sportivo Mauro Facci – nell’organigramma societario del Latina dal 2011 fino alla scorsa annata – è già al lavoro per individuare il nuovo tecnico e giocatori in grado di far compiere il salto di qualità. Il tutto in attesa dell’ingresso ufficiale (al 20%) del gruppo capeggiato dall’agente Fifa Nicola Pecini, che intanto ha iniziato a collaborare come consulente esterno: è stato lo stesso Pecini a indicare il nome di Facci. Sono sempre più insistenti le voci di un possibile arrivo di Breda (ex Entella) un tecnico che per la C rappresenterebbe un lusso. Perde consistenza, invece, l’ipotesi Nappi. Possibile la permanenza in amaranto del portiere Luca Mazzoni. Gli auspicabili annunci di Breda e Mazzoni potrebbero aprire importanti scenari in un mercato nel quale, con tante società di C con grossi problemi finanziari, non mancano giocatori di un certo spessore da corteggiare. FABIO GIORGI