Dal 21 agosto al 7 settembre si svolgerà la VII^ edizione del Livorno Music Festival

0
792

Dal 21 agosto al 7 settembre si svolgerà la VII^ edizione del Livorno Music Festival. L’assessore Belais: “Per quasi tre settimane, Livorno diventa capitale della musica”

Durante la conferenza stampa che si è tenuta in questo martedì a Palazzo Comunale, il direttore artistico Vittorio Ceccanti dell’Associazione Amici della Musica, ha presentato il cartellone degli eventi della VII^ edizione del Livorno Music Festival in programma dal 21 agosto al 7 settembre. L’iniziativa è stata realizzata in compartecipazione con il Comune di Livorno, con il contributo di Fondazione Livorno e Regione Toscana. Molte le collaborazioni: Fondazione Piaggio, Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni”, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, Fondazione Teatro Goldoni, Sillabe Editore, ContempoArtEnsemble, ed il patrocinio di Provincia di Livorno, Fondazione Arte e Cultura, Autorità Portuale e Diocesi di Livorno. Quattordici concerti ed eventi del cartellone in tutta la città a prezzi popolari e sei concerti pomeridiani ad ingresso gratuito al Palazzo Gherardesca dal 22 agosto al 6 settembre: 16 giorni densi di programmi con molte novità, a partire dalle location come il Teatrino di Villa Mimbelli e il Mercato Centrale. “Un festival davvero per tutti i gusti . A leggere il programma di questa VII^ edizione c’è solo da essere entusiasta – commenta l’assessore alla cultura Francesco Belais -. La proposta musicale di quest’anno, capace di spaziare tra i generi e nel tempo è una sicura attrazione per il pubblico livornese e i curiosi che verranno da fuori città”. Da quest’anno sarà possibile usufruire di pacchetti concerto con l’offerta della visita al museo al Museo di Storia Naturale e alla Fondazione Piaggio, che offrirà gratuitamente l’ingresso alla Mostra “Il grande gioco dell’industria 50+!” oggetti che hanno fatto la storia dell’impresa italiana; oltre a pacchetti con aperitivo in Terrazza al Grand Hotel Palazzo e in Fortezza Vecchia. Grande novità l’evento “Pierino e il lupo e altre favole in Jazz” pensato per i bambini, ma anche adatto al pubblico adulto. La favola in musica più famosa della storia con la narrazione del testo originale in versione per attore e sette strumentisti Jazz. Completano il programma gli arrangiamenti jazzistici delle più famose colonne sonore dei classici Walt Disney. Un festival per tutti: la proposta musicale di questa edizione apre le frontiere ai più diversi generi, dalle contaminazioni Jazzistiche al pop, con l’obiettivo di coinvolgere il grande pubblico livornese spaziando dalla grande musica da camera del Barocco ad oggi che vede la presenza di sette nuove composizioni in prima esecuzione mondiale, un concerto dedicato ai tanghi di Piazzolla, e un ciclo di canzoni da Monteverdi a Mina che attraversa cinque secoli di storia della musica. Rimangono protagonisti i grandi classici di Boccherini, Mozart e Beethoven, il romanticismo di Chopin, Schumann, Brahms, Dvorak, Tchaikovsky e Paganini. Straordinari i numeri dei protagonisti del Festival di quest’anno: Ben cinquantadue sono i giovani talenti emergenti che si esibiranno nei concerti insieme ai Trentaquattro artisti di fama internazionale, frutto di un lavoro di selezione di altissimo livello. “Per quasi tre settimane – conclude l’assessore Belais – Livorno diventa dunque capitale della musica con un omaggio a quest’arte che forse più di ogni altra è in grado di parlare a tutto il mondo con una lingua unica e comprensibile. Ringrazio quindi gli organizzatori per essere stati capaci di costruire una significativa rete di sinergie tra le istituzioni e numerosi partner privati. I numeri del festival in continua crescita in questi anni testimoniano che il festival è ormai in grado di competere a livello nazionale e internazionale”. FABIO GIORGI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here